"Le favole non dicono ai bambini che i draghi esistono. Perchè i bambini lo sanno già. Le favole dicono ai bambini che i draghi possono essere sconfitti." (G. K. Chesterton)



sabato 9 marzo 2013

Gino alla scuola primaria di Torrevecchia Pia

(Nella casella di posta elettronica una bella sorpresa: le foto della mia lettura animata nella scuola primaria di Torrevecchia Pia! Mi perdonerete per il ritardo, ma ci tengo molto a lasciarvi il mio resoconto di quel bellissimo pomerigggio... Se vi va, buona lettura!)

In queste settimane così ricche di dibattiti sui tagli all’istruzione (anche se, a dire la verità, è da quando sono piccolo che si “taglia” su questo settore) ho la fortuna di incontrare diverse classi della scuola primaria, svolgendo le letture animate dei miei libri. Lunedì 3 dicembre, ho avuto il piacere di visitare la scuola primaria di Torrevecchia Pia, incontrando le classi seconde, per una lettura animata di "Gino e la Vecchia Consigliera". 

Una festa di colori e di suoni ha accolto il mio ingresso nella scuola: ogni angolo risuonava di quell’eco fatato che è tipico dell’infanzia. Bambini e maestre hanno ascoltato con grande interesse l’avventura di Gino e Palmiro, arricchendola con domande ed interventi. Che magia il laboratorio di lettura! L’entusiasmo dei bambini nel colorare i personaggi della storia, nel chiedermi un parere professionale sulle tonalità di verde scelte, la loro serietà nel cercare di svolgere al meglio il compito d’illustratori…
Quanto è bello sentirsi chiamare vicino ad ogni banco per un consiglio o una curiosità! Sono esperienze che regalano moltissimo, professionalmente ed umanamente. E sono proprio queste esperienze che mi fanno sospirare di fronte alla superficialità di alcune affermazioni sulla scuola. Grazie al mio lavoro ho la fortuna di incontrare moltissimi bambini, scoprendo ogni volta quanta attenzione e sensibilità richieda un periodo così delicato della crescita umana, e rallegrandomi nell’incontrare, come è accaduto ieri, maestre cariche di dolcezza ed entusiasmo. Non posso concludere senza lasciare un grazie alla EdiGio’, la mia casa editrice, sempre pronta a sostenermi nelle mie avventure favoleggianti. Senza il loro sostegno non mi sarebbe possibile realizzare così tanti eventi.


Un grazie speciale a Lara, responsabile della biblioteca di Torrevecchia Pia: con grinta e sensibilità ha saputo creare una forte collaborazione fra biblioteca e scuola, facendo conoscere ai bambini la magia dei libri. Senza il suo invito e la sua collaborazione, non avrei potuto visitare questa bella scuola. Grazie alle maestre, per l’attenzione e la condivisione d’emozioni. Tutto il loro entusiasmo rende l’atmosfera della scuola veramente fiabesca. E grazie ai bambini, vispi folletti creatori di finali alternativi e di mirabolanti ipotesi sull’avventura dei miei coraggiosi girini. Grazie davvero, di cuore, a tutti. Alla prossima!  

Nessun commento:

Posta un commento

E tu, cosa ne pensi?