"Le favole non dicono ai bambini che i draghi esistono. Perchè i bambini lo sanno già. Le favole dicono ai bambini che i draghi possono essere sconfitti." (G. K. Chesterton)



sabato 24 dicembre 2011

Una serata indimenticabile: il ritorno della Lau :)

Un’ora al gelo ad aspettare l’apertura dei cancelli, l’ingresso, il palco coperto da un enorme drappo nero, l’attesa tra cori e chiacchiere con i compagni d’avventura, le luci che si abbassano, la musica che parte, altissima, una botola che si alza e lei… Attimi che sembrano durare un’eternità, sguardi che si incrociano e si sorridono ansiosi; ci si comprende in pochi secondi: siamo qui per Laura, siamo qui per noi. Il concerto d’apertura dell’”Inedito World Tour” al Forum d’Assago è stato splendido e sorprendente, pieno di suoni nuovi e sorprese inattese. Balletti, arrangiamenti rock e dance, effetti speciali che eravamo abituati a vedere solo negli spettacoli di Madonna e Kylie Minogue…

Uno show degno di una star internazionale, quale è Laura Pausini, capace di coinvolgere lo spettatore fino a farlo saltare in piedi e ballare in modo assolutamente “truzzo”, esattamente come in discoteca. E la voce di Laura? Beh, sembra che in questi due anni si sia aggraziata, senza perdere un grammo della sua potenza, anzi, acquistandone di nuova. E’ una voce consapevole delle sue capacità, in grado di giocare con le note senza alcuna difficoltà, ma è anche una voce mai vanitosa, sempre alla ricerca delle emozioni del pubblico e mai dell’applauso. Anche per questo, grazie Lau.
In conclusione, uno spettacolo da vedere, assolutamente. Ah, un’ultima cosa: grazie ai pausiniani che ho avuto la fortuna di trovare seduti accanto a me durante il concerto. La simpatia, l’educazione e la carica che riscopro ogni volta in questo gruppo, al quale appartengo con immensa gioia, è semplicemente indescrivibile… Grazie! 

P.S. Io torno il 28 e il 29... Ci rivediamo là?  

Nessun commento:

Posta un commento

E tu, cosa ne pensi?