"Le favole non dicono ai bambini che i draghi esistono. Perchè i bambini lo sanno già. Le favole dicono ai bambini che i draghi possono essere sconfitti." (G. K. Chesterton)



venerdì 4 novembre 2011

"Un aiuto subito" per i nostri amici della Liguria

Quando un fiume di fango sconvolge la città, ne invade le strade, gioca con violenza con le macchine e viola senza rispetto negozi e case, l’uomo non può che sentirsi impotente. E’ vero, la natura pare matrigna spietata, ma occorre guardare agli anni ed ai secoli che ora giacciono dietro le nostre spalle, per individuare quante ingiustizie l’uomo ha commesso nei confronti della nostra Terra… Non è questo il momento però.
Oggi ci stringiamo tutti attorno ai nostri amici della Liguria, colpiti da una devastazione inarrestabile e mortale. Può contare poco, ma forte è il nostro pensiero per tutti voi, e profonda è la nostra tristezza.
Fortunatamente non siamo completamente impotenti: prendiamo il telefono (o il cellulare) e digitiamo tutti 45500 per donare due euro che verranno distribuiti tra le popolazioni più colpite della Liguria. Un sms (per chi usa il cellulare) oppure una telefonata (per chi usa il telefono fisso) possono trasformarsi in una carezza delicata, che aiuti questa parte così bella del nostro Paese a guarire le sue ferite.
Non siete soli…
“La sottoscrizione promossa dal tg la 7 in collaborazione con il Corriere della Sera. Si possono donare 2 euro inviando un sms al numero 45500 da rete mobile, qualunque sia l'operatore, oppure con una telefonata da rete fissa sempre allo stesso numero. Il servizio è attivo fino al 28 novembre. I versamenti si possono inoltre effettuare al conto corrente IT 80 O 03069 05061 100000000567 , indicando come beneficiario "Un aiuto subito. Alluvione Levante ligure e Lunigiana" presso Banca Intesa Sanpaolo, filiale di Roma, viale Lina Cavalieri 236.” (da tgla7.it)

Nessun commento:

Posta un commento

E tu, cosa ne pensi?